Giovane-Grande Ciclismo a Trinità per le Premiazioni 2018 FCI Cuneo

foto dell’evento della fotografa Loredana Berteina in fondo a questa pagina

Grandi nomi del ciclismo domenica 2 dicembre nel prestigioso Salone delle Scuderie del Castello dei Conti Costa a Trinità per le premiazioni di fine stagione del Comitato Provinciale della Federazione Ciclistica Italiana, evento organizzato in collaborazione con il Comitato Regionale, la Società Ciclistica Trinità, il contributo degli sponsor della società ed in particolare della Cassa di Risparmio di Fossano.

LocandinaPremiazione2018FCI_Cuneo2.jpg

Atleti e dirigenti di tutte le squadre della provincia sono stati ricevuti nel salone, che ha faticato a contenere il gran numero di persone, dal sindaco di Trinità, Ernesta Zucco, come sempre molto attenta e disponibile ad iniziative che coinvolgano i giovani e lo sport.

All’inizio della manifestazione Gianni Tuninetti ha voluto ricordare Nino Dabbene, da poco scomparso, che per tanti anni è stato un fondamentale dirigente federale per il ciclismo giovanile piemontese.

Il giovane presidente del Comitato Provinciale, Andrea Salomone, che quest’anno molto ha contribuito a rilanciare ed aumentare in qualità e quantità l’attività ciclistica in provincia, non ha potuto essere presente per un’indisposizione è stato così sostituito da Silvio Giordano che in qualità di vicepresidente del Comitato sì anche cimentato nel ruolo di speaker e con non poca emozione ha chiamato sul palco nomi importanti del ciclismo internazionale a premiare le ragazze e i ragazzi.

Gli atleti più giovani, dai 6 ai 12 anni, sono stati tutti premiati dalla campionessa cuneese Elisa Balsamo, che nonostante i suoi vent’anni ha già conquistato titoli mondiali su strada e in pista ed è sicuramente una delle atlete italiane sulla quale si fa affidamento per le grandi competizioni del panorama internazionale.

Le ragazze e ragazzi più grandi, fino a 18 anni, che hanno vinto titoli di Campioni Provinciali o che sono stati convocati per rappresentare il Piemonte in competizioni nazionali sono stati premiati da Francesca Fenocchio, handbiker di Alba, già argento Olimpico a Londra nel 2012 e vincitrice di numerosi titoli mondiali.

balsamo LOR_8550.jpg

fenocchio LOR_8591.jpg

 

 

 

 

 

A conferma del brillante e promettente momento del ciclismo femminile cuneese sono stati menzionati anche i brillanti risultati del Racconigi Cycling Team, una delle realtà più importanti nel panorama nazionale che, tra i tanti risultati, quest’anno ha vinto il campionato italiano MTB nella categoria Allieve con Sylvie Truc, che poi è stata anche seconda nella prova su strada, e ha portato una sua atleta, la junior Matilde Vitillo, a correre nella rappresentativa nazionale ai mondiali su strada, una menzione se l’è meritata anche la sedicenne piaschese Camilla Barbero, campionessa italiana nella cronometro a squadre.

La manifestazione è stata onorata anche dall’intervento del massimo esponente della dirigenza del ciclismo italiano, Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana e vicepresidente dell’Unione Ciclistica Internazionale, una graditissima presenza che ha confermato l’importanza il ciclismo cuneese nel panorama nazionale. Con gli interventi del vicepresidente nazionale Rocco Marchegiano e di quello regionale Gianni Vietri, Trinità è stata per un pomeriggio la capitale del ciclismo nazionale è stata anche l’occasione per presentare agli appassionati la nuova formazione della Cycling Team Cuneo, che nella prossima stagione gareggerà a livello nazionale ed internazionale nelle competizioni nella categoria Elite ed Under 23 sotto la guida del fossanese Beppe Damilano, direttore sportivo di notevole esperienza.

DiRocco Marchegiano LOR_8562.jpg

Al termine della manifestazione un raggiante Silvio Calandri, vicepresidente della SC Trinità, ha voluto rimarcare come eventi di questo tipo possano contribuire ad incentivare la pratica del ciclismo agonistico dei nostri giovani e ha voluto far notare come qualche frutto si comincia a raccoglierlo, sono infatti due i ragazzi trinitesi che hanno già iniziato la preparazione per la prossima stagione: Dante Giordano che con i colori delle Esperia di Piasco gareggerà nell’impegnativa categoria degli allievi, dopo aver fatto parte delle Rappresentative Regionali negli ultimi anni, e Giacomo Viara che muoverà i primi passi nell’agonismo con la società Ardens di Savigliano nella categoria esordienti.

 

1 salone LOR_8303.jpg

grazie della preziosa collaborazione alla fotografa Loredana Berteina

Qui le foto dell’evento, scaricabili cliccandoci sopra

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...