Grandi soddisfazioni al Giro della Provincia Granda

Forse un libro sarebbe eccessivo, ma un piccolo poema ci starebbe tutto per raccontare l’avventura della SC Trinità al Giro della Provincia Granda 2016 ed in particolare le gesta di Raffaele Barra che, sopportato in bici dai compagni Denis Luciano e Fabrizio Pasolini ed in ammiraglia dai 2 Silvio e dalla tifosa speciale Vita, è stato assoluto protagonista della corsa.

L’ultima tappa con l’arrivo sulla impegnativa salita di Prato Nevoso è risultata indigesta (come previsto) a Raffaele, ma forse anche la più spettacolare, con il suo attacco e la fuga per circa 80 km con altri 5 atleti tra cui il viterbese Bruno Sanetti che alla fine è andato a vincere tappa e Giro. La coraggiosa fuga ha permesso a Barra di vincere la classifica dei GPM oltre che alimentare fino all’ultimo la speranza di vittoria nella generale .

Ieri sera poi è calato il sipario con la cena alla Pizzeria da Olivio, dove Nicola Della Monica è ormai diventato il punto fisso di riferimento e ristoro per lo sport trinitese. Alla serata ha voluto anche partecipare Elio Manassero in rappresentanza della Giordano Serramenti s.r.l  uno degli sponsor principali che insieme a Roccasat ed alla Cassa di Risparmio di Fossano ha creduto nella rinnovata società.

Barra_Bepi_Elio(Giordano)1_WA_cut
Raffaele Barra con il Presidente della SC Trinità, Bepi Cavallo (a sinistra) ed Elio Manassero (a destra) sponsor con Giordano Serramenti s.r.l.

Purtroppo anche un poemetto non abbiamo tempo di scriverlo, in quanto sia gli atleti sia i dirigenti, essendo tutti amatori, siamo tornati al lavoro, però proviamo a riassumere in due parole: Risultati ed Emozioni.

Risultati:

  • Vittoria di Tappa (a Fossano)
  • Vittoria della Classifica Finale del Gran Premio della Montagna
  • maglia di leader per 4 tappe

Emozioni:

queste sono più difficili da descrivere ed impossibili da elencare, ma sono state molto intense per tutti quelli che hanno innanzitutto pedalato, ma anche per chi ha seguito la corsa in ammiraglia, lungo il percorso oppure in contatto via internet da varie parti del mondo … anche dalla cima del vulcano Piton de la Fournaise sull’isola di Réunion …

Adriano_Vulcano1
Un tifoso, dirigente ed atleta della SC Trinità impegnato molto lontano, ma con la mente rivolta alla salita verso Prato Nevoso

 

Barra_Vita
Raffaele Barra con l’amica Vita

Oltre ad essere grati a Raffaele per la splendida prestazione, ottenuta con serietà, correttezza e grande passione, pensiamo di fargli cosa gradita ringraziando anche le due persone ritratte con lui in queste immagini, l’amica Vita (che speriamo di rivedere al seguito delle corse) ed il compagno Denis (che rivedremo presto in gara con la maglia giallo-blu del Trinità).

Barra_Luciano_Prato_WA
… e con il compagno di squadra Denis Luciano

 

 

 

 

 

Ora si riparte convinti di essere sulla buona strada per crescere dal punto di vista agonistico, ma anche è soprattutto per consolidare un gruppo di amici che pedala e si diverte insieme.

Un doveroso ringraziamento va anche a tutti gli sponsor che hanno supportato l’attività agonista e cicloturistica dei tesserati per il 2016, oltre ai già citati

ringraziamo anche

Annunci

Tutto Pronto per Trofeo Avis – GP 1° Maggio

Domenica 8 Maggio al pomeriggio vi aspettiamo tutti a Trinità per il

Trofeo AVIS – GP 1° Maggio

La storica corsa amatoriale da noi organizzata in collaborazione con il Centro Coordinamento Ciclismo Libertas di Cuneo e la sezione AVIS di Trinità.

Sì è vero il Trofeo 1° Maggio quest’anno si fa l’8 Maggio, ma solo perché avevamo previsto con largo anticipo che alla data storica ci sarebbe stato un gran brutto tempo di pioggia e freddo con conseguente poco divertimento per i corridori e appassionati al seguito.

Ora però è tutto pronto ed aspettiamo a Trinità tutto il meglio del ciclismo amatoriale piemontese e ligure, a partire ovviamente dagli attesi atleti della S.C. Trinità che saranno numerosi e competitivi come non succedeva da decenni e che per l’occasione vestiranno le divise nuove di zecca.

Pasolini_GPLiberazione2016
Fabrizio Pasolini in azione il 25 Aprile al G.P. Liberazione a Saluzzo

Attenzione saremo un po’ più blu e un po’ meno gialli degli anni precedenti … ma sicuramente molto più belli!!

 

Saranno una decina quelli del “Trinità” nella prima partenza, con Raffaele Barra, Denis Luciano, Fabrizio Pasolini e Marco Testino, che quest’anno hanno già ottenuto ottimi piazzamenti e vittorie (Raffaele) in diversi tipi di gare dalle gran fondo (Fabrizio) alle cicloscalate (Marco e Fabrizio) ai circuiti (Denis 4° a Tarantasca pochi giorni fa). In questa partenza Cio Calandri difenderà al meglio l’onore del Consiglio Direttivo.

Nicolò_Roberi_20160503
Il nuovo arrivato, Nicolò Roberi, alle prese con l’alimentazione per le future corse in bici

Ancora ai box invece Luca Roberi … ma sarà giustificato per importanti motivi familiari: è appena diventato papà di Nicolò: Complimenti!!

Nella seconda partenza saranno in tre Bruno Chiaramello, Oreste Ardusso e Silvio Giordano, quest’ultimo in funzione di rappresentanza (eh eh), mentre Bruno e Oreste cercheranno un buon risultato.

 

 

GP1Maggio_map
Percorso classico del 1° Maggio a Trinità

Il percorso è quello classico del 1° Maggio, che pur senza grandi difficoltà altimetriche ha sempre permesso corse spettacolari, con il passaggio sulla “salita” di Stura e quello sul pavé in paese che aiutano a fare selezione. Ognuno dei 6 giri misura 13 km per un totale di 78 km. La partenza è fissata alle 15:00 ed intorno alle 17:00 ci saranno gli arrivi della prima e della seconda fascia nella centralissima Via Roma.

 

Da non trascurare il montepremi, oltre ai premi per i primi 5 di ogni categoria, il pacco gara ed il rinfresco per tutti i partecipanti, ci saranno super premi speciali per i primi 3 assoluti di ciascuna partenza:

  • 1° Coscia di Prosciutto Crudo offerto dalla Macelleria Porta della Langa di Trinità
  • 2° Coscia di Prosciutto Cotto offerto dalla Macelleria Porta della Langa di Trinità
  • 3° Confezione di 6 Bottiglie di vino offerte dalla Cantina Isnardi di Castellinaldo d’Alba

prosciutto-cotto     prosciutto-crudo        bicchiere-vino-rosso

podio

Tutte le informazioni necessarie le trovate qui

VOLANTINO_1_MAGGIO__TRINITA_TROFEO_AVIS.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tre giorni di Bordighera

Il week-end appena trascorso non ha visto atleti della SC Trinità impegnati in competizioni, del resto era solo l’ultimo di gennaio e mentre alcuni (tanti) si sono comunque impegnati nel “core business” altri si sono  dedicati ad attività complementari (vedi foto in basso)

12647199_10207038623142820_630619757475941379_n
Gruppo di “trinitesi” sulla strada per Carrù
12670160_10207038623982841_2081885345489736000_n
Sulla fondovalle del Tanaro In compagnia degli amici carruccesi e benesi
12509635_10208779648999260_1714027760099699150_n
Attività complementari al ciclismo (gentile concessione Raffaele “don” Barra collection)

La settimana scorsa però i due più “caldi” e preparati, Raffaele Barra e Fabrizio Pasolini, hanno gareggiato nella Tre Giorni di Bordighera, mettendosi in evidenza e perfezionando la condizione.

Nella 1ª tappa con l’arrivo sul famoso Poggio di San Remo, Barra ha provato senza successo ad agganciarsi al quintetto che si è giocato la vittoria (andata a Giorgio Rapaccioli), e al termine ha concluso la gara insieme a Pasolini nel primo gruppo inseguitore.

 

La 2ª tappa si è svolta su circuito di 750m da ripetere 20 volte, sfortunato Pasolini che prima di riuscire a prendere le misure per evitare le buche presenti sul percorso ha rischiato di cadere ed ha dovuto ritirarsi per il conseguente problema meccanico. Barra invece entra nella fuga giusta insieme a ma Viglione, Sorace e Zanoni, ma la preparazione non è ancora ottimale per reggere ai continui rilanci della kermesse per cui non riesce a tenere fino alla fine e al termine risulterà 12º.

Nella 3ª tappa, vinta di Pistis in solitaria, Pasolini e Barra rimangono nelle prime posizioni del gruppo sullo strappo di Ospedaletti e all’inizio della salita finale, ma pur arrivando con il primo gruppo, confessano poi di non aver avuto le gambe per la volata, piazzandosi così intorno alla 25esima posizione.

I due big in avanscoperta per la SC Trinità sono comunque soddisfatti per il loro stato di
forma e fiduciosi nel prosieguo della stagione … in attesa che gli altri compagni escano dal letargo eh eh

Buon esordio a Bordighera

I nostri big Raffaele Barra, Fabrizio Pasolini e Mario Chiaramello hanno inaugurato la stagione agonistica della SC Trinità prendendo il via alla 22ª edizione della “Cronocoppie Internazionale di Bordighera“ alla quale hanno partecipato oltre 170 atleti.

Buon risultato della coppia Barra-Pasolini che, non ancora al top della condizione e non certo favoriti dalla breve distanza, solo 5 km, hanno comunque ottenuto un buon 10º posto (3° posto di categoria), ad oltre 40 di media. Posizione che forse avrebbe potuto essere anche migliore in quanto il lavoro dei cronometristi non ha convinto del tutto i partecipanti.

Raffaele Barra ha poi ottenuto un buon 8° posto nella crono individuale alla quale hanno partecipato anche Super-Mario Chiaramello classificandosi intorno alla 15ª posizione e Fabrizio Pasolini poco più indietro.

Un promettente inizio che mette molta voglia di pedalare a tutto il gruppo.

Barra_Pasolini._cut
Fabrizio Pasolini e Raffaele Barra (per gentile concessione di FotoService, http://www.fotoservice-cn.it)

 

Qui trovate tutte le classifiche

 

Si parte !

Mentre oggi un bel gruppo di trinitesi  ha tolto un po’ di ruggine invernale dalle gambe pedalando per le strade della granda,

20160116150756.jpg

domani, 17 Gennaio, inizia la stagione agonistica della rinnovata SC Trinità. Gli atleti più in condizione si presenteranno al via della prestigiosa “Cronocoppie Internazionale di Bordighera“, una classica giunta alla 22ª edizione.

Per la precisione la nostra stagione agonistica inizierà alle 10:24 quando partiranno Raffaele Barra e Fabrizio Pasolini, che parteciperanno poco dopo anche alla crono individuale, a quest’ultima prenderà il via anche Mario Chiaramello.

Raffaele Barra è stato il corridore più vincente (e più presente) del team nella passata stagione, Fabrizio Pasolini è invece un importante nuovo acquisto che, oltre ad un atleta da cui si aspettano grandi risultati, è anche il principale sponsor della società con l’azienda Atelier della Bici di Villanova Mondovì. Siamo fiduciosi in una buona prestazione della coppia Barra-Pasolini i quali nel 2015 insieme a Denis Luciano e Bepi Cavallo hanno vinto il titolo nazionale Libertas nella crono-squadre svoltasi a Trinità.

Farà il suo esordio stagionale anche Mario Chiaramello, atleta confermato nella SC Trinità e specialista delle gare a cronometro, mentre Denis Luciano per ora si è aggregato ai corridori per cogliere l’occasione di un buon allenamento.

In bocca al lupo per un grande inizio di una grande stagione … a presto per i primi risultati!

20160116143036.jpg
Mario Chiaramello, Denis Luciano e Raffaele Barra in allenamento sulla riviera ligure prima dell’esordio stagionale